Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti CFC
Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti - CFC Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti - CFC

Nuovo bando Erasmus+ con scadenza al 4 giugno

7 Aprile 2021
 

Le organizzazioni svizzere che desiderano partecipare a partenariati per la cooperazione nell'ambito del programma europeo Erasmus+ possono presentare le loro domande all'agenzia nazionale Movetia entro il 4 giugno.

Nel 2021 prende avvio la nuova generazione di programmi Erasmus+ (2021-2027) che prevede diversi formati di finanziamento: partenariati per la cooperazione, partenariati per l'innovazione e partenariati per l'eccellenza. A fine marzo, con un ritardo causato dal coronavirus, la Commissione europea ha lanciato il bando per i progetti.

Secondo l'agenzia svizzera Movetia, le organizzazioni svizzere potranno probabilmente partecipare di nuovo a partenariati di cooperazione - il formato successivo ai precedenti "partenariati strategici". Non è ancora chiaro se sarà possibile anche la partecipazione in altri formati.

Dal 2014, la Svizzera partecipa al programma Erasmus+ solo come paese associato. Le organizzazioni svizzere non possono quindi lanciare propri progetti UE nell'ambito del programma europeo per l'educazione, la gioventù e lo sport, ma possono partecipare come partner associati a progetti approvati a livello UE con il sostegno di Movetia.

Questa situazione è destinata a cambiare: nel gennaio 2021, il Consiglio federale ha adottato un mandato di negoziazione per la piena associazione alla nuova generazione dei programmi. Il mandato è stato inviato ai cantoni per la consultazione i quali lo hanno approvato, non si sa ancora quando inizieranno i negoziati.

> Maggiori informazioni

Conferenza per la formazione continua degli adulti CFC

Conferenza della Svizzera italiana

per la formazione continua degli adulti

Via Besso 84
6900 Lugano-Massagno
tel. +41 (0)91 950 84 16

Pagina contatto

 

FacebookSeguici anche su Facebook