Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti CFC
Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti - CFC Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti - CFC

Chi si forma non si ferma. Giornata di formazione

19 Novembre 2019, 09:30
Bellinzona
 

Competenze reali per realtà virtuali? Tendenze e opportunità per la formazione continua


La Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti organizza in collaborazione con i partner del territorio una giornata di formazione.

La giornata di studio nasce dalla necessità di riflettere e discutere come i cambiamenti in atto, innescati ad esempio dai processi di digitalizzazione, stanno influenzando le modalità di proporre, erogare e fruire la formazione. L'incontro vuole quindi dare la possibilità ai partecipanti di scambiare esperienze e confrontarsi su come gli attori del settore possono prepararsi ai nuovi scenari che si prospettano per il futuro e su come il mondo della formazione degli adulti può cogliere queste opportunità e rispondere alle sfide e a eventuali pericoli.

 

09:30 - 11:00

 

 

 

Rapsodia digitale, Professor Giuseppe O. Longo, Università di Trieste
I Mooc, una nuova occasione per la formazione professionale: il caso Eduopen, Professor Paolo Maria Ferri, Università Bicocca di Milano

 

11:00 - 11:20

 

Pausa


11:20 - 12:30

 

 

 

 

Le tecnologie simulative in educazione: dal Serious Gaming alla Realtà Virtuale, Professor Giuseppe Riva, Università Cattolica del Sacro Cuore Milano

Spazio discussione e domande con il pubblico. Moderazione: Luca Bonini.

 

12:30 - 13:30

Standing lunch

13:30 - 14:30

 

 

 

 

 

Prima sessione di workshop (descrizione in fondo alla pagina)

1A - Rapporto tra tecnologia e fattore umano, l'esperienza EOC

1B - Pump your skills

1C - iVideo.education: creazione e integrazione di hypervideo in contesti di insegnamento e apprendimento (completo)

 

14:30 - 15:15

 

 

 

 

Seconda sessione di workshop (descrizione in fondo alla pagina)

2A - Il Laboratorio di artigianato digitale (LAD)

2B - Sfide e innovazioni nella formazione continua universitaria

2C - TRANSIT: think tank per la formazione continua (completo)

 

15:15 - 15:45

 

Pausa


15:45 - 16:45

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tavola rotonda "Nuovi orizzonti della formazione continua, tendenze, opportunità e sfide"

Relatori: Elena Boldrini, Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale;

Mirko Bianchi, Labornext;

Paolo Maria Ferri, Università Bicocca di Milano;

Paolo Ortelli, Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti.
Modera: Furio Bednarz, Ufficio della formazione continua e dell'innovazione UFCI-DFP

 

16:45 - 17:00

 

Chiusura

 

 

 

Descrittivi dei workshop

Prima sessione di workshop WS

1A

Rapporto tra tecnologia e fattore umano, l'esperienza EOC

 

curato da EOCFORM

Siamo di fronte ad un cambiamento epocale avvenuto negli ospedali di oggi rispetto agli anni 70-80. La complessità dei sistemi di cura è cresciuta enormemente, stiamo assistendo alla repentina e diffusa immissione di nuove tecnologie digitali al servizio della diagnosi e cura dei pazienti.
Il problema sostanziale oggi è relativo alla controllabilità dei sistemi nelle organizzazioni. Serve adottare un nuovo modo di pensare, dal pensiero lineare al pensiero sistemico.
Vogliamo portare la nostra esperienza formativa agita sui team ospedalieri che si avvale di complessi simulatori umani interattivi ad alta fedeltà. Questi strumenti ci consentono di sperimentare nuovi modelli di didattici costruiti per rispondere ai bisogni di allenamento comportamentale dei team ospedalieri che operano in area critica. In questo modo non solo espandiamo il concetto di rete ma ci proponiamo di cambiare i paradigmi studiando le condizioni, le interazioni complesse e la varietà delle prestazioni.

1B

Pump your skills


curato da Labornext

Vuoi sperimentare un'alternativa per allenare in maniera sistematica e personalizzata lo sviluppo di una competenza soft?
I simulatori di comportamento rendono questa esperienza più autentica e stimolante.
Nel nostro workshop raccontiamo in che modo questo strumento può dare valore a processi di apprendimento.

1C

iVideo.education: creazione e integrazione di hypervideo in contesti di insegnamento e apprendimento


curato da IUFFP

iVideo.education è stato sviluppato dall'Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale (IUFFP), con lo scopo di sfruttare i vantaggi pedagogici degli hypervideo (o video interattivi).
iVideo.education consente a formatori, insegnanti e studenti senza particolari competenze informatiche, di personalizzare e strutturare materiale didattico per la propria attività di apprendimento, insegnamento o formazione, utilizzando filmati esistenti o autoprodotti e creando i propri video interattivi attraverso un'interfaccia intuitiva e di facile utilizzo.

 

!Workshop completo!

 

Seconda sessione di workshop WS

2A

Il Laboratorio di artigianato digitale


curato da CERDD

Oggi usiamo sempre di più la tecnologia per realizzare, riparare o personalizzare gli oggetti, abbiamo dunque bisogno di rendere sempre più democratico l'accesso allo sviluppo di competenze tipiche dell'ingegneria, del design e delle scienze informatiche. Fortunatamente per i docenti, il movimento dei Maker risponde a questo bisogno attraverso la naturale inclinazione dei giovani e l'efficacia dell'approccio didattico del learning by doing. In questo contesto si inserisce il Laboratorio di artigianato digitale (LAD), un'officina dotata di strumenti digitali innovativi (come stampanti 3d, scanner 3d, fresa CNC, laser cutter, vinil cutter), ma anche tradizionali (come trapani, cacciaviti, saldatori).  Il workshop ha l'obiettivo di presentare il laboratorio (con una breve dimostrazione del funzionamento di alcune macchine) e la sua impostazione pedagogico-didattica.

2B

Sfide e innovazioni nella formazione continua universitaria


curato da SUPSI

Come cambia l'offerta della formazione continua universitaria? Quali sfide e quali soluzioni si prospettano? Come muoversi nei nuovi scenari? Queste e altre domande, nate da discussioni in atto al tavolo dei delegati della formazione continua universitaria delle Sup (Scuole universitarie professionali) e da un lavoro di analisi della propria offerta formativa condotto da SUPSI, saranno approfondite e discusse in questo workshop. L'obiettivo della riflessione è cercare di capire su quali motori del cambiamento agire e quale ruolo proattivo possa giocare ciascuno dei portatori d'interesse coinvolto nella missione della formazione lungo il ciclo di vita professionale e personale di individui e organizzazioni, per riuscire a rinnovare e trasferire con continuità il valore generato dall'apprendimento permanente, a favore dello sviluppo dell'uomo, dell'economia, della società e della cultura.

2C

TRANSIT: think tank per la formazione continua

 

curato da FSEA

Come sarà il futuro della formazione degli adulti? Influenzata da varie tendenze come la digitalizzazione, la migrazione, l'urbanizzazione e molte altre ancora, la formazione degli adulti cambierà sicuramente. Certamente non perderà la sua importanza, ma quali argomenti dovrebbe proporre e in quali formati?

Il workshop vuole riflettere sullo sviluppo di scenari futuri considerando più punti di vista e affrontando anche i rischi e le tendenze che potrebbero essere dannose per la formazione continua.

 

!Workshop completo!

 

 

Luogo: Hotel Internazionale, Bellinzona
Tassa d'iscrizione: 120.- CHF (soci CFC 90.-)

 

Come arrivare: l'Hotel Internzionale si trova di fronte all'uscita principale della Stazione ferroviaria di Bellinzona.

Posteggi: si prega di utilizzare i posteggi pubblici della Città di Bellinzona.

 

 

Posti limitati, farà stato l'ordine d'iscrizione.

 

Iscrizioni

Conferenza per la formazione continua degli adulti CFC

Conferenza della Svizzera italiana

per la formazione continua degli adulti

Via Besso 86
6900 Lugano-Massagno
tel. +41 (0)91 950 84 16

Pagina contatto

 

FacebookSeguici anche su Facebook